> Varese e Dintorni › ‹
english italiano

Il Sunset Hotel è inserito in un territorio molto ricco di opportunità; percorsi d’arte e gastronomici, il golf, gli sport acquatici, senza dimenticare le romantiche passeggiate in bicicletta sulla riva del lago.

Turismo Sportivo

Lo sport è un modo di pensare che appartiene da sempre alla cultura della provincia di Varese, basata sull’impegno e la tenacia nel conseguire i risultati e sul desiderio di raggiungere obiettivi comuni attraverso lo sforzo del singolo.
Il meraviglioso ambiente naturale che caratterizza il territorio permette di praticare ogni tipo di disciplina dal momento che dispone di ogni tipo di campo da gioco:
dai prati d’erba alle pareti di roccia, dallo specchio d’acqua dei laghi ai cieli azzurri che fanno da sfondo alle Alpi.
La provincia di Varese offre una gamma di possibilità uniche perchè, oltre al suo paesaggio, vanta ottime strutture e organizzazioni sportive che si avvalgono di risorse umane e tecniche di grande qualità e professionalità.
Varese è provincia nella quale si allenano e vivono tanti campioni sportivi: non bisogna meravigliarsi perciò se capiterà di remare accanto al campione del mondo di canottaggio o di incontrare in bicicletta il secondo classificato al Tour de France. In provincia di Varese può capitare anche questo.


Turismo Enogastronomico

La provincia di Varese, piccola di frontiera e terra di transito, si caratterizza dal punto di vista geografico per la varietà dei suoi paesaggi: a nord è immersa nel verde delle Prealpi, con le montagne a fare da sfondo ad una zona centrale ricca di Laghi e Colline, mentra a sud l’inizio della grande pianura padana dà vita ad una zona pianeggiante, fertile e ben coltivata.
Questa particolare conformazione del territorio, in grado di offrire panorami di incomparabile bellezza, si riflette anche sulla gastronomiadi Varese e sui suoi prodotti tipici: formaggi, salumi, vino e miele rappresentano solo alcune delle eccellenze di questa provincia, prodotti che ancora oggi vengono preparati artigianalmente secondo le antiche tradizioni


Turismo Natura

Quella di Varese è una delle più belle provincie d’Italia. Vista dall’alto sembra un fazzoletto verde punteggiato d’azzurro: è proprio l’armonia tra questi due colori quello dei Laghi, e quello dei boschi, a caratterizzare in modo esclusivo e singolare e in tutte le stagioni, ma specialmente in primavera, quando il verde tenero dei primi germogli contrasta con il bianco delle nevi ancora basse, o meglio in autunno, al tempo in cui gli alberi mutano la livrea verso i toni caldi e i laghi spengono l’intensità cromatica.
E’ “terra d’acuqa” per i suoi numerosi laghi ed i suoi fiumi. La felice posizione geografica, allo sbocco di alcune valli alpine ed in mezzo a due importanti direttrici, le vie del Sempione e del Gottardo, ha indubbiamente influito sull’evoluzione sociale delle persone che su tale terra hanno vissuto generazione, dopo generazione.

E’ un area turistica che alla bellezza del paesaggio unisce un “vissuto” prestigioso ed attrezzature in grado di soddisfare, ogni esigenza:
alberghi, residenze turistiche, campeggi, aziende agrituristiche, bed and breakfast, impianti sportivi tipologicamente differenziati e ben distribuiti sul territorio.


Turismo Culturale

La provincia di Varese si caratterizza per la capacità d’offerta di beni culturali e naturali, autentiche “preziosità da vivere”.
Non si contano i luoghi artistici dove scoprire un sereno lungolago, un campanile romanico, un sentiero pastorale, un museo originale: da CASTIGLIONE OLONA, angolo Rinascimentale unico in Lombardia, si giunge tra le tracce longobarde del Castrum Sibrium di Castelseprio o all’interno del Monastero Longobardo di Cairate.
Si scoprono preziosi affreschi nelle chiese romaniche di Germonio, nell Esterno di Santa Caterina del Sasso, nell’austera Rocca di Borromeo di Angera o nel verde di Villa della Porta di Bozzolo di Casaluzugino o dell’abbazia benedettina di San Gemolo a Ganna.

I centri del turismo non sono solo tra i Laghi e i monti. A Varese, l’arte concettuale e l’armonia settecentesca si fondono a Villa Menafoglio Litta Panza di Biumo, l’osanna di fede echeggia nel complesso monumentale di Arsago Seprio e nella cupola del santurio di Saronno. Altre “preziosità” si vivono con l’architettura liberty del primo ‘900, magistralmente espressa dalla gloriosa birreria Poretti di Induno Olona, dal Palace Hotel di Varese e dall’ex Grand Hotel Campo dei Fiori.